Creo valore facilitando apprendimenti

Qualsiasi sviluppo, individuale o collettivo,
va necessariamente al di là di ciò che già c’è.
Per acquisire comportamenti e prospettive più funzionali è essenziale tanto la capacità di aprirsi al nuovo,
quanto quella di lasciar andare parte del vecchio.

Apprendere è un processo in cui ciascuno ha dimostrato grande facilità – da bambino. Col passare del tempo, tuttavia, perdiamo flessibilità e l’apprendimento diventa sempre più laborioso e complicato.

Il mio contributo consiste nel semplificare ed accelerare il progresso.

Gli ignoranti del 21esimo secolo
non saranno coloro che non sanno
leggere o scrivere, bensì coloro
che non sapranno imparare,
disimparare e reimparare

Alvin Toffler Futurologo

Coaching

Non credo nel coaching. La ragione è semplice, sotto il nome generico di coaching viene proposto di tutto, da approcci di valore a cose che mi lasciano alquanto perplesso.


Mi riconosco invece nell’approccio al coaching professionale proposto dalla International Coaching Federation, che enfatizza
la partnership con il cliente
in un processo riflessivo e generativo.

Ogni percorso di coaching è unico, così sono curioso e flessibile su come meglio collaborare con i miei clienti. Sviluppo progressivamente
il processo su misura dell’interlocutore
e dei suoi bisogni.

Come coach unisco un orientamento ai risultati, maturato come business leader e CEO, e una visione sistemica dei processi di cambiamento, fiorita come trainer di programmi di evoluzione personale.

Nulla in un bruco
indica che diventerà
una farfalla

Buckminster Fuller Architetto e inventore

Mentoring

In partenza per la guerra di Troia, Ulisse affidò la guida del giovane figlio, Telemaco, al saggio amico Mentore. Così dice la tradizione.


Il mentoring può assumere svariate forme
e modalità a seconda del contesto e dei bisogni.
In generale si riferisce ad una relazione fra due persone di diversa esperienza ed età
dove il piú senior supporta l’apprendimento
e lo sviluppo dell’altro.

Come mentore mi rivolgo a due aree: l’individuazione dei giovani adulti o la crescita dei coach.

Voglio fare con te
ciò che la primavera
fa con i ciliegi

Pablo Neruda Poeta e premio Nobel per la letteratura

Giovani adulti

Generalmente, nella decade fra i venti e i trent’anni si terminano gli studi per entrare nel mondo del lavoro. Si inizia ad affermarsi come adulti indipendenti dal sistema familiare. Il nuovo contesto e le nuove responsabilità portano ad una profonda transizione interiore.

Ci si apre progressivamente alla propria natura individuale e speciale, un processo che continua per tutta la vita aiutando a renderla sempre più nostra. In questa fase cruciale di vita, lo scambio apprezzante e orientato al sostegno con chi ha maggiore esperienza può offrire un importante contributo, sia immediato che a lungo termine.

Come mentore ascolto con il massimo rispetto, offro risonanza, condivido esperienze, propongo punti di vista, e fornisco approcci e strumenti per stimolarti a riflettere, decidere, e mettere in atto le tue scelte professionali e personali.

L’uomo che a 50 anni
vede il mondo
come lo vedeva a 20
ha sprecato trent’anni della sua vita

Muhammad Ali Pugile

Coach in sviluppo

I coach all’inizio della professione hanno due esigenze complementari: continuare ad affinare le proprie competenze, e sviluppare un business sostenibile.

Per accrescere le capacità di coaching offro un processo dialogico, collaborativo ed apprezzante, di coaching e feedback connesso alle Competenze Chiave di ICF (Mentor Coaching).

Per avviare e sviluppare il business, metto a disposizione guida, sostegno e modellamento, con un approccio sostenuto dal coaching (Mentorship).

Assorbi ciò che è utile
Scarta ciò che non lo è
Aggiungi ciò che è unicamente tuo

Bruce Lee Artista marziale e filosofo

Facilitazione e formazione

L’utilizzo appropriato delle strategie di sviluppo dipende dal contesto – più un’arte che una scienza. Con gruppi e team opero soprattutto come facilitatore e formatore.


Come facilitatore accompagno nella creazione di spazi di comunicazione e collaborazione. Gli ambiti di applicazione sono molteplici: da una riunione cruciale a giornate tematiche, fino al retreat annuale.

Come formatore conduco training, all’interno della FUTURE Coaching Academy, per apprendere il coaching ed affinarsi nella professione.

Guido anche seminari e ritiri per chi desidera progredire nella propria vita.

Quando uno insegna
in due imparano

Robert Heinlein Scrittore di fantascienza