Il fiume della vita

La semina

Ho vissuto in 8 nazioni diverse in 5 continenti, esplorando altrettante culture. Fin dall’adolescenza questo mi ha esposto a svariate esperienze, spesso anche sfidanti, che hanno contribuito a svilupparmi nella mia individualità.

Sono grato per aver ottenuto una borsa di studio per
il Pearson College (United World Colleges, Vancouver Island). L’esperienza di vivere per 2 anni in vera comunità con coetanei adolescenti di oltre 50 nazioni ha plasmato la mia visione. Mi considero cittadino del nostro pianeta.

La mia idea iniziale di prestare servizio in una grande organizzazione internazionale come la World Bank mi ha portato a una prima laurea in Economia, alla London School of Economics. Man mano ho capito che non era quella la mia vera direzione professionale, così ho poi conseguito un Master in Business Administration
alla Harvard Business School.

Crescita

Attratto del mondo dei media ho lavorato
per Columbia Pictures International a New York,
Rio de Janeiro, Bombay, Sydney, Buenos Aires. Le grandi differenze culturali offrivano la sfida
di commercializzare i film nel modo
più appropriato al mercato locale. Ogni spostamento mi esponeva ad un ruolo
e circostanze diverse, generando una nuova transizione interiore.

Dopo anni da nomade internazionale ho sentito nel profondo il desiderio di tornare nel mio paese di origine e viverlo per la prima volta
da adulto indipendente, connettendomi con
le mie radici. Come consulente in Egon Zehnder International, alla ricerca dei migliori candidati per posizioni di vertice, ho esplorato la relazione fra atteggiamenti individuali e successo
nel mondo del lavoro.

Tentato dall’esprimermi al massimo ho intrapreso una avventura imprenditoriale nella Central Productions. Sono stati anni non semplici. Anche se esteriormente avevo successo, interiormente mi mancava vera soddisfazione. L’attenzione a massimizzare crescita e utili si scontrava col dare spazio
ai valori di rispetto e collaborazione.

Una scelta profonda

Decisi pertanto di cambiare rotta e dedicarmi professionalmente allo sviluppo del potenziale umano, tema che esploravo fin da giovane attraverso letture ed esperienze dedicate. È stata una profonda scelta di vita, e continua ad essere la mia stella polare.

Ho introdotto in Italia le formazioni del percorso Avatar. Nel tempo sono divenuto parte del team di Trainer Internazionali, e questo mi ha permesso di entrare in contatto con diverse migliaia di persone in svariate nazioni. Per alcuni anni mi sono anche occupato della collana editoriale Nuovi Delfini, dedicata alla crescita personale.

Oggi da quasi due decenni opero come coach, mentor e facilitatore di apprendimenti, con un arcobaleno di clienti che va da privati ad aziende multinazionali.

Per me lo sviluppo di etica e professionalità vanno mano nella mano. Ho prestato servizio come Presidente 2011 della International Coach Federation Italia, membro del Board per vari anni, e poi Responsabile del Comitato Etica.

Faccio ciò che faccio per passione.

Se non ti piace la storia di un altro scrivi la tua

Chinua Achebe Romanziere e poeta

Executive experience

Mi rapporto facilmente con i senior executive e le loro realtà avendo sperimentato in prima persona la sfida di spingere sempre più in alto l’asticella.

Dopo vari ruoli in diversi continenti per Columbia Pictures International nella distribuzione internazionale cinematografica, sono divenuto General Manager in Argentina. Era una complessa joint venture con Twentieth Century Fox, Walt Disney e Warner Bros, aziende spesso in concorrenza altrove nel mondo, con una posizione di mercato dominante sia in termini di market share che di qualità del prodotto. Mi sono concentrato sul concordare priorità strategiche e semplificare i processi operativi, riducendo complessità e costi.

Come Amministratore Delegato di Central Productions, una giovane e creativa startup italiana che produceva spot pubblicitari e videoclip, ho portato struttura ed affidabilità. Durante il mio periodo al timone l’azienda ha conseguito un tasso di crescita del 40% annualizzato, con risultati operativi commisurati.

I rigori li sbaglia solo chi
ha il coraggio di tirarli

Diego Armando Maradona Calciatore